Organizzare un compleanno è uno stress? I nostri consigli

organizzare compleanni e uno stress i nostri consigli

Quando si deve organizzare una festa di compleanno per i propri figli piccoli si cerca di fare le cose in grande. Molto spesso, però, non sappiamo come muoverci e come fare per rendere l’evento indimenticabile.

Ebbene sì, organizzare delle feste di compleanno ben riuscite per i tuoi bambini può essere molto stressante anche se ci sono dei consigli e dei suggerimenti da seguire in modo tale da rendere tutto più semplice.

Il primo consiglio, quello da tenere sempre a mente, è di non fare tutto da soli. Capita di frequente, infatti, di sentire di mamme che si trovano alle prese con l’organizzazione del compleanno della loro bimba o del loro bimbo dopo intense giornate di lavoro.

Il risultato? Solitamente si tende a tralasciare qualche dettaglio importante o ci si dimentica di invitare proprio tutti gli amichetti del cuore. Immaginate una festa di compleanno senza torta o con la metà dei bimbi che non sono stati invitati? Una vera tragedia. Ecco, quindi, che suggeriamo di affidarsi al personale dedicato. Il loro compito è quello di organizzare dei party indimenticabili e darvi la sicurezza di non fare brutta figura.

I punti essenziali per un party riuscito

Concordate con la figura professionale che avete ingaggiato il tema della festa. Non ne scegliete uno banale: il compleanno di vostro figlio deve essere simpatico, spiritoso, divertente e unico.

Qualche idea? Che ne dite di un party alla Sharlock Holmes? Tanti enigmi divertenti da risolvere, per un pomeriggio all’insegna del mistero. Altra idea è quella di portare i vostri bimbi a mare.

No, non in spiaggia, specialmente se è inverno e fa freddo: suggeriamo di ricreare il mare come tema portante della festa. Uno spasso, ve lo possiamo assicurare.

In linea di massima, per quel che concerne la tipologia di evento, consigliamo di ascoltare soprattutto le richieste del bimbo o della bimba. Non date per scontato che vogliano una festa a tema cartoni o a tema guerrieri, tanto per fare due esempi.

Dopo aver fissato questo primo punto, si passa alle decorazioni che, naturalmente, dovranno essere in linea con quanto deciso. Riuscite a pensare a una festa a tema marino che come decorazioni ha le principesse Disney? Si rischierebbe di essere del tutto fuori luogo e, proprio per questo, serve personale che da tempo organizza eventi di questo.

Anche la torta deve essere pensata alla luce di quello che è il tema della festa di compleanno. L’effetto sorpresa sarà assicurato.

Se si vuole fare un piccolo buffet di dolci e di alimenti salati, si consiglia di pensare sempre anche ai genitori dei bimbi che resteranno e prenderanno parte alla festa. Molto spesso a loro non si pensa, eppure si dovrebbe evitare di farli annoiare o rimanere digiuni. Anche la cura di questi piccoli dettagli fa la differenza.