Perchè anche le PMI devono fare web marketing?

web marketing per PMI

Nell’era dell’internet e della multimedialità aumentata ignorare gli enormi mezzi che la rete più grande del mondo mette a disposizione delle aziende sarebbe un errore madornale. Alcuni se ne rendono conto. Altri, invece, preferiscono tirare avanti senza fare alcuna valutazione strategica, come se l’internet non esistesse, per poi lamentarsi che le cose vanno male. L’internet permette alle PMI di creare un vasto parco clienti, un aspetto fondamentale della vita di una qualsiasi impresa che si rispetti.

Altresì strumenti come il web marketing permettono di fideizzare i clienti che già fanno parte del database dell’azienda. Legarli di più ai propri prodotti, coinvolgerli emotivamente… Entrambi sono fattori che a lungo andare permettono di guadagnare e fornire all’impresa una marcia in più. Al giorno d’oggi investire nelle tecnologie del web è una scelta decisamente più saggia ed efficace dell’ingaggiare degli esperti commerciali inviandoli a vendere per strada o casa per casa.

Questi sono metodi del passato che nel tempo hanno perso la loro efficacia. Specialmente nel terzo millennio tali metodi devono rimanere indietro, dando spazio a delle tecniche più innovative e, – perché no? – più efficaci sul campo. Il solo leggere i dati delle aziende che hanno basato le proprie strategie di vendita sul web marketing e affini dovrebbe portare gli amministratori delle imprese a chiedersi se non fosse quella la strada giusta.

Basti pensare che ogni anno più di 14 milioni di perse s’informano sul web a proposito di temi aziendali. Più della metà di questi 14 milioni è rappresentata dai maggiori. Più del 33% è composta dalle persone vicine alla maggior età. Tutti con dei loro interessi e con dei desideri di acquistare alcuni prodotti piuttosto che altri. Nel corso del tempo queste cifre tendono ad aumentare in modo proporzionale allo sviluppo del web. Dal 2011 al 2104 gli utenti del web sono aumentati del 400% rispetto al 2010.

Google su tutti rappresenta una piattaforma che viene visitata, forse, più spesso rispetto alle altre. Più della metà delle persone cercherebbe un’informazione sul motore di ricerca più persone. Poche altre utilizzerebbero la televisione per trovare una risposta alle proprie domande. Un altro strumento importante è rappresentato dai social network. Per esempio Facebook dispone di un’utenza mondiale che sfiora i due miliardi. Si tratta di uno strumento la cui importanza non può più essere ignorata da nessuno.

Per capire come agire cavalcando l’onda e stando dietro allo sviluppo del mondo, bisogna semplicemente tenere presente i benefici del web marketing. Farsi conoscere esponendo il logotipo dell’impresa sul web, contattare gli utenti, essere visibile, costruire un sito internet che sia anche una vetrina. Inviare delle mail ai propri utenti e aumentare il database stesso degli utenti. L’interazione con i clienti è una tappa fondamentale per fideizzarli e non sempre la via migliore per farlo è rappresentata dalle chiamate al telefono.

Da soli, però, sarà difficile farlo. Fare del corretto web marketing per PMI richiede non poche conoscenze e altrettante competenze in grado di aiutare le persone sulla loro strada verso il successo. Per iniziare si può prendere in considerazione l’idea di contattare un team specializzato che se ne occupa. I professionisti del settore sanno, con precisione, la direzione in cui svilupparsi, su quali tasti premere e come agire.

Una volta avviato il processo, sarà il team stesso a occuparsi di tutti i dettagli. Dalla creazione di una buona pagina su Facebook in grado di attrarre e interagire con gli utenti fino a trasformarli in potenziali clienti. Non si tratta, insomma, di un’operazione da poco conto, ma di una strategia che richiede varie analisi e un piano di marketing studiato fino nei minimi dettagli.