Un assistente per la SEO del tuo sito WordPress

Un assistente per la SEO del tuo sito Wordpress

Se sei giunto fino a questa pagina, attraverso la ricerca su Google, vuol dire che conoscerai sicuramente WordPress. Probabilmente avrai già un sito realizzato in WordPress ma ti interessa sapere come ottenete un buon posizionamento sui motori di ricerca.

WordPress è il CMS più SEO friendly nel panorama delle piattaforme dedicate alla costruzione di siti web ed è per questo che la stragrande maggioranza dei professionisti lo utilizzano con soddisfazione. Oltre ad avere un’infinità di plugin in grado di soddisfare le più svariate esigenze, è molto versatile, altamente personalizzabile e robusto lato codice.

Posizionare un sito WordPress su Google non è un’operazione a parte rispetto ad un sito realizzato in HTML puro, non vi sono particolari accorgimenti da applicare a questo CMS. Basterà seguire le tecniche SEO classiche mirando ad ottenere una buona ottimizzazione on page ed off page.

Proprio nell’ottimizzazione della SEO On Page, WordPress si distingue, grazie anche al preziosissimo aiuto di uno strumento dedicato: il plugin Yoast Seo.

Yoast SEO è tutto ciò che vi occorrerà per ottimizzare la SEO del vostro sito WordPress. E’ un plugin davvero potente, utilizzabile sia dai principianti che dai professionisti SEO.

Se sei un principiante, dopo averlo installato, potrai affidarti alla procedura guidata, durante la quale, rispondendo a semplici domande circa il tipo di sito web, Yoast riuscirà a configurarne nel miglior modo possibile la SEO per favorire il posizionamento sui motori di ricerca.

Se invece sei un utilizzatore di WordPress evoluto, troverai moltissime possibilità per ottimizzare la SEO al meglio, procedendo alla configurazione manuale.

In ogni caso, potrebbe essere d’aiuto una guida alla configurazione del plugin. In rete ve ne sono diverse, a cominciare da quella ufficiale degli sviluppatori del plugin. Una delle più complete e particolareggiate, per di più in lingua italiana, è la guida a Yoast SEO su flavioweb.net.

Ma cosa fa il plugin per la SEO di WordPress, Yoast SEO nello specifico?

Una dello cose più utili è la possibilità di riscrivere i titoli e le meta description degli articoli. Con Yoast SEO installato infatti, alla fine dell’articolo apparirà un box in cui è possibile farlo. Sappiamo bene quanto i titoli siano importanti ai fini della SEO.

Altra cosa che merita attenzione è la possibilità di impostare il titolo delle pagine. In pratica si potrà mettere come titolo della pagina il titolo dell’articolo, il dominio e altro, a tua scelta.

Yoast SEO possiede anche una funzione chiamata “analisi della leggibilità”. In pratica, una volta ultimata la pagina, il plugin ci dirà se è ben leggibile. Cosa si intende? Yoast va a guardare la lunghezza del testo, quella dei paragrafi, l’annidamento dei tag header ed altro, per determinare se la struttura del testo contenuto nella pagina, è facilmente comprensibile ai motori di ricerca.

Yoast SEO da anche la possibilità di inserire i breadcrumbs nei temi che non danno questa funzionalità di default, invia automaticamente la sitemap alla Search Console di Google, implementa gli Open Graph di Facebook, le Twitter Cards e collega i contenuti al profilo Google plus.

Insomma, Yoast SEO è un assistente a tutto tondo che se ben utilizzato, aiuterà il vostro sito ad ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca.